Alessandro Addis

Diciamo che ho cominciato prima a nuotare nelle acque della Sardegna che a camminare, ho iniziato i corsi a 4 anni ma prima degli 11 non volevo sentir parlare di agonistica. Mi sono sempre diviso tra sport e scuola perché uno non leva l'altro, diploma al liceo scientifico sportivo con 92 e ora sono studente di psicologia. Ho una testa matta perché durante un allenamento sono imprevedibile, ma ringrazio il mio allenatore Ivan Sacchi che mi sopporta e non mi prende a calci. Il mio colore preferito è il rosa fluo🤣... Ho iniziato a fare le gare di fondo perché oltre ad affascinarmi, un mio allenatore mi disse che non ero in grado di farle, quindi è stata più una ripicca per me e adesso sto pian piano crescendo con l'obbiettivo di avvicinarmi il più possibile a quelle persone che vedevo in tv quando ero più piccolo. Però devo ringraziare Adriano, nonostante i suoi modi burberi è lui che mi ha avviato al mondo del fondo quando avrebbe potuto chiudermi le porte in faccia.

Fabia Maramotti

Ciao! Sono Fabia e ho 26 anni. Sono un’appassionata atleta di resistenza e colgo letteralmente ogni opportunità per mettermi alla prova e scoprire nuovi orizzonti. Ho iniziato come nuotatrice di acque libere quando avevo 16 anni; ho attraversato il Canale della Manica in staffetta, ho fatto lo Stretto di Messina (andata e ritorno ~8 km), le Bocche di Bonifacio (18 km) e la famosa traversata da Capri a Napoli, 36 km, chiamata non a caso la Maratona del Golfo. Nel 2016 ho deciso di attraversare gli Stati Uniti in bicicletta per raccogliere fondi per la ricerca dei tumori al sangue; quasi 8000km da Seattle a Boston. Nel 2017 ho fatto il mio primo triathlon, mezzo Ironman e da allora non mi sono mai fermata. Partecipo a gare estreme, ultra e Ironman, così come anche a qualsiasi altro evento di triathlon, trail, nuoto o ciclismo. Ho fatto Kona nel 2019 e mi sono qualificata di nuovo per il 2022 dopo aver vinto l'Ironman Italy. Attualmente mi sto allenando per l’Ultraman in Florida a Febbraio 2022 e per tutte le prossime gare ed eventi di SwimmingTravel! Collaboro con la SwimmingTravel sin dall'inizio e sono super entusiasta e onorato di vivere e condividere la mia passione per il nuoto e per lo sport con tutti gli amici della SwimmingTravel!

Gianluca Caldani

Gianluca Caldani nuotatore prima agonista e poi master, per lui il nuoto è oltre che una passione uno stile di vita. Dal 1995 si dedica assiduamente all’open water accumulando negli anni una notevole esperienza nel settore delle acque libere. Numerosi sono i piazzamenti di rilievo nelle manifestazioni di Fondo e Gran Fondo del circuito Nazionale, tra le quali sono da citare – 2 vittorie della classifica assoluta master della coppa Byron nel 2001-2002 – podio assoluto nella 10km del lago di Caldonazzo – nel 2019 ha vinto la gran fondo di Alghero (17KM) – 2° nella Gran Fondo delle cinque terre – 2° nella traversata delle bocche di Bonifacio – 2° nel circuito Gran Fondo 2019 - sul podio nella Da Porto a Porto del 2020 – 1° assoluto nel miglio swimtheisland Sardegna 2021 – unico master per 5 anni di fila nella finale degli 800 a Swimtheisland Bergeggi. Poi successi di categoria in numerose gare FIN quali Cavi Sestri – Palmaria – San Terenzo – Tre Prie etc…. Dirigente e allenatore della Viola Swim team società nata nel 2018 a Firenze che ha raggiunto subito notevoli risultati vincendo per 2 volte il campionato Regionale Toscana esordienti e che in soli 4 anni ha portato 6 atleti ai campionati nazionali.

Giuseppe Spatola

Diciamo che ho fatto servizio presso l 11 rgt trasmissioni in Italia e all’ estero. Poi dopo un’esercitazione per tornare in Libano la mia vita viene stravolta da un incidente che causa la perdita immediata di un arto e dopo un anno di cure anche dell’altro, ma non  ci siamo mai arresi e durante la degenza incontro una bellissima infermiera con la quale oggi ho una bellissima bambina  in tutto questo lo sport è stato lo strumento più valido per la riabilitazione prima e per l’emozione che trasmette dopo; ormai infatti sposo a pieno la filosofia della Swimming Travel dove il nuoto è lo strumento per percepire nuove e incredibili emozioni.

Guendalina Bianchetti

Entrata in acqua a due anni e mai più uscita... Del segno dei pesci, sarà una coincidenza? 12 anni di agonismo e poi passata alle passerelle...ma credo che un 50 farfalla sia meno faticoso di un tacco-12. Super mamma di Edoardo, autoironica e molto lunatica... Food lover per dirlo in termini social...

Maria Vittoria Suoisola

Maria Vittoria Suisola è nata ad Arezzo il 01/03/2007. Studentessa del Liceo Scientifico Sportivo “Gobetti-Volta” di Bagno a Ripoli, milita nella categoria Juniores della squadra ESSECI NUOTO di Calenzano e si allena nella piscina di San Marcellino guidata dall’allenatore Alberto Petri. Fin da piccola ha dimostrato spiccate attitudini al nuoto, per cui ha iniziato il percorso da agonista già all’ età di 8 anni. A 11 anni, ha partecipato per pura curiosità, insieme ad alcuni amici, ad una gara UISP di nuoto in acque libere a Vada e da allora non ha più lasciato questa disciplina. Il suo amore per il mare e il senso di tranquillità che questo le infonde, ha creato fra loro un legame inscindibile. Ogni occasione è’ buona per allenarsi in mare, per gareggiare, anche quando le condizioni atmosferiche non sono ottimali. Quest’anno ha ottenuto i suoi migliori risultati, in varie distanze: miglio marino (1800m), 2500 m, 3500m e 5000m. Tra le varie competizioni 2021 ricordiamo: Il 16 maggio ha partecipato alla prima tappa del circuito Swimming Race a Castel Gandolfo aggiudicandosi il primo posto assoluto femminile e under 20, sia nella distanza del miglio che in quella dei 3000 m, cimentandosi per la prima volta in acque lacustri. Il 02-03 ottobre ha partecipato alla 11° edizione di “Swim The Island “a Bergeggi (SV). Ha conquistato il terzo posto assoluto donne nella Sprint Challenge di 800mt. Poi la domenica, in una gara strepitosa, soprattutto per la sua giovanissima età’, si è aggiudicata il gradino più alto del podio nella Classic Swim di 3.5 km con un tempo di 42.32 min, sotto gli occhi esterrefatti degli organizzatori e dei giudici di gara, con una starting list di ben 800 atleti! La vittoria a Bergeggi le ha portato molta visibilità mediatica sia a livello nazionale che europeo, tanto che è stata scelta come Ambassador per il circuito Swimming Travel 2022 di Luciano Vietri, per rappresentare la Swimming Travel Around The World.

Sara Petrolli

Mi chiamo Sara Petrolli, ho 18 anni e nuotare è una delle cose che più mi piace fare. È da circa 13/14 anni che nuoto e attualmente sono nella categoria Senior primo anno (e ho partecipato ai campionati italiani sia in vasca sia in acque libere). Sicuramente ritengo che l'acqua sia in assoluto il mio elemento, non solo per il nuoto ma anche perché io adoro da matti il mare e tutto ciò che lo riguarda. A questo proposito, ho diversi brevetti di sub e mi piace davvero tanto stare ore a guardare la fauna marina; un mio sogno da quando sono bambina è proprio riuscire a vedere i delfini nel loro habitat naturale. Qualche mese fa ho avuto il piacere di partecipare all'eco-staffetta di 30 miglia per Ustica, un'esperienza davvero magnifica, che ho potuto anche condividere con lo stesso Luciano. Il nuoto in acque libere mi regala un sacco di emozioni, che ho potuto provare anche grazie a vari circuiti, come Italian Open Water Tour, Swim the Island e molte altre gare. Recentemente ho anche conseguito il brevetto di assistente bagnanti per la piscina. Sono all'ultimo anno del liceo scientifico sportivo e dopo mi piacerebbe fare l'università nel campo della psicologia.

Iscriviti alla Newsletter di SwimmingTravel.

main-logo